mercoledì 26 dicembre 2007

Soluzioni post pranzo di natale

Non c'è niente da fare: per quanto ci si possa munire di buoni propositi il GRANDE pranzo di Natale ci regala quel chiletto di troppo che proprio non ci voleva!

La palestra è una soluzione classica e funzionale... ma se annoia in questo periodo invernale possiamo sempre contare su una soluzione che ci permetta di divertirsi al top: niente di meglio che una bella fuga verso le montagne innevate!

Sulle Alpi la scelta è vastissima e più in particolare vorrei citare la bellissima Alpe di Siusi, nel Sud tirol. Un posto magico per la posizione geografica e per gli scorci davvero incredibili. Ma non solo! Alpe di Siusi ospita uno dei park più belli d'europa, il primo in Italia... che da quest'anno vede la partecipazione del team O'neill. Stiamo parlando del mitico King Laurin!

Vero paradiso del freestyle, dove trikkeggiare è alla portata di tutti i livelli, dal rookie al pro!

Altro posto da tenere in considerazione è la bellissima Val Thorens, che fa parte dell'incredibile comprensorio de Les 3 Vallée, nota per essere il comprensorio più alto d'europa. Anche qui lo snowpark è decisamente degno di nota!

Per chi invece è nel centro Italia... impossibile non citare la stazione invernale del cimone!
Terreno di ritrovo di una delle più grandi community dell'Appennino centrale. Sto parlando degli AppenninoRiders, attualmente impegnati ad organizzare un evento imperdibile che si terrà nel weekend del 19/20 gennaio: si tratta di un salto big air, altissimo, su cui tutti possono cimentarsi con evoluzioni aeree ardite perché la superficie di atterraggio è un materasso da stuntman ad aria che ammortizza qualsiasi atterraggio, anche se a testa in giù!
Favolosa occasione per tentare l'impossibile!

Insomma, le soluzioni non mancano... e stare a poltrire non è nel nostro stile, giusto?! ;)
Buona neve a tutte quante!

1 commento:

clem ha detto...

E' proprio vero: il SUPER pranzo di Natale, vigilia e giorno dopo ci lascia dei regalini non esattamente desiderati... per non parlare dei sensi di colpa che scattano automaticamente il 27 Dicembre...
Beh, nessun problema. Arriva l'anno nuovo e, soprattutto, arrivano tutti i progetti per l'anno nuovo! Non so voi, ma io sto meglio al solo pensiero, è come una ventata di ottimismo... e quei chiletti di troppo sono già quasi spariti! Ovviamente non possiamo stare lì a poltrire e pensare che domani inizieremo una nuova dieta (magari da fame..) NOOOO... I propositi di una very active girl sono altri.
Per le appassionate di neve e snowboard, beh, possiamo pensare di imparare a chiudere qualche nuovo trik (chi ha detto che rotazioni, 360 e company sono patrimonio solo dei maschietti?) e vi assicuro che anche il solo tentativo tonifica come andare in palestra (GAG: gambe-addominali-glutei) Provare per credere! e non parliamo del divertimento e della soddisfazione.. E allora, saltiamo, trikkeggiamo, giriamo, l'importante è provare-provare-provare!
E non importa se all'inizio non esce fuori niente di buono (tipo uno spasmo-trik ;-) ), una risata e via, si riparte, siamo più vicine di un salto al raggiungimento del nostro progetto...